Bitcoin immerso $ 700 fuori da $ 12.000, ma c’è una bella notizia (analisi dei prezzi BTC)

La scorsa settimana è stata incredibile per Bitcoin. Nel corso del fine settimana precedente, la valuta primaria di crypto ha visto il suo prezzo sfiorare i 12.000 dollari e scendere a 10.500 dollari. Una perdita di 1600 dollari in una manciata di minuti.

Comunque, nel corso della scorsa settimana, il prezzo si è ripreso lentamente verso i 12.000 dollari, di nuovo verso la soglia dei 12.000 dollari. Giovedì, mentre sembrava che si stesse avvicinando un nuovo record per il 2020, abbiamo avvertito in questa sede un secondo tentativo di battere la soglia dei 12.000 dollari di resistenza.

Ieri Bitcoin è sceso a soli 11.200 dollari (la precedente resistenza si è trasformata in supporto) su Bitstamp ancor prima che i tori comprassero il calo, e siamo tornati alla nota area di prezzo di 11.500 – 11.600 dollari (per ora).

Ma c’è una bella notizia: Livelli chiave da osservare

La corsa dei tori senza correzioni – che è una corsa parabolica – rischia di finire in un disastro. Ricordiamo tutti la corsa parabolica dei tori del 2017 a 20.000 dollari e dove il prezzo era un anno dopo – permettetemi di ricordarvelo: l’84% in meno, circa 3120 dollari.
Ciò che abbiamo visto ieri è una sana correzione a un trend rialzista. Il fatto che il ribasso è stato acquistato velocemente dimostrando la forza del mercato.

Sul grafico a 4 ore, il grafico a 4 ore, possiamo vedere che il Bitcoin sta formando un triangolo simmetrico. Questo triangolo sarà probabilmente deciso su un breakout di 11.800 dollari (per il bene dei tori) o 11.400 dollari (bearish).

Sul livello macro – il grafico giornaliero seguente – vediamo che l’area del prezzo attuale coincide con la linea di trend ascendente superiore come forte resistenza, che non sarà così facile da spezzare. Come si può vedere, questa linea, come si può vedere, è stata iniziata a formarsi nel luglio 2019.

La buona notizia, tuttavia, viene dal grafico settimanale, come si è visto sopra. A più lungo termine (dal 2017), possiamo notare che fintanto che Bitcoin detiene l’area di 10.500 – 10.800 dollari – i tori sono in controllo. Sarebbe ragionevole, dopo l’impressionante rottura della linea di tendenza decrescente, ritestare la linea e confermarla come supporto, prima di continuare verso nuovi massimi.

Michael Ellis

Author: Michael Ellis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *